Key4Biz > Libertà di espressione sui social, si tratta solo di un claim commerciale?

Un mio modesto contributo sul “potere” dei social, sempre da un punto di vista giuridico e non politico. Su Key4Biz.

Posted in Social Network | Tagged , , | Leave a comment

Brexit ed extracomunitari

C’è poco da fare: la Brexit ha reso i trasferimenti di dati verso il Regno Unito, qualcosa di molto delicato, di cui stare mooooolto attenti.
Il Garante dedica una pagina speciale, da leggere, comprendere e, magari, connsultare con qualcuno che ne sappia.
Se ne parla da mesi, ma molti hanno fatto gli gnorri.

Posted in Privacy e dati personali | Tagged , , | Leave a comment

Zeus News Reloaded

Anno nuovo, nuovi e buoni propositi. Per la verità li avevo fatti anche l’anno scorso, ma la pandemia non mi ha certo aiutato, anche se uno si è miracolosamente realizzato.

Da oltre un anno non scrivo più su questo blog preferendo, un po’ come tanti, i social. Oggi leggevo la biografia di un noto blogger e devo dire che mi è venuta una certa nostalgia perché il mio spazio, inizialmente su Blogger, è attivo dal 2006: non tra i primissimi, ma non malissimo, specie considerata la materia.

Un blog è sicuramente un mezzo vintage, oramai un mondo poco frequentato, superato dai fastfood della comunicazione: i social. Tuttavia, ci sono ancora affezionato, l’ho ripreso dalla soffitta e l’ho riattivato.

Come ho riattivato un’altra mia antica passione, quella di fare divulgazione giuridica, nel settore del diritto delle nuove tecnologie, su media non riservati al diritto. In un inizio d’anno in cui la mia vita professionale ha sterzato bruscamente, ho deciso di ricominciare a scrivere per Zeus News dell’amico Dario Meoli che vanta, tra gli Autori storici che conosco di più, l’attuale collaborazione di Pier Luigi Tolardo, Paolo Attivissimo e Marco Calamari.

Si comincia con un pezzo leggero sul data breach di Ho Mobile.

Posted in Privacy e dati personali, Reati informatici, Varie, ZeusNews | Tagged , , , | Leave a comment

Fatto 4, fai anche 5

Prima le vociacce sullo slittare dei termini per l’elezione dei 4 componenti del Garante Privacy, con conseguente riapertura dei termini per la presentazione delle candidature – dicono a favore di Ignazio La Russa (che, per dirla tutta, non ha nessuno dei requisiti richiesti dalla legge).
Ora spunta un emendamento “governativo” (M5S+PD) per adeguarsi al GDPR (per la verità, c’era già stato il decreto legislativo 101/2018, ma vabbe’).
In primis per aumentare il numero dei componenti, dagli attuali 4 (di sempre) a 5, peraltro in corso d’opera. In più, si aggiunge una procedura di nomina del presidente ed elettiva per gli altri componeti un po’ più complicata, si dice “anti-La Russa”.
Ah, ovviamente c’è la classica proroga (al 31/1/2020).
Qualche dato in più sul Corcom.

Posted in Iniziative di legge, Privacy e dati personali | Tagged , , | 1 Comment

Le nuove regole deontologiche per le investigazioni difensive e l’esercizio dei diritti in giudizio

Provvedimento n. 512 del 19 dicembre 2018, del Garante Privacy.
Come imposto dal d.lgs. 101 del 2018 (art. 20), sono state riviste le regole per le investigazioni difensive con un allargamento più esplicito anche civile e amministrativo.
Nessuna particolare rivoluzione, prevalentemente un adeguamento al GDPR europeo, ma sostituiranno quelle che, oggi, sono contenute nell’allegato A.6 del Codice Privacy.

Posted in Avvocati, Privacy e dati personali | Tagged , | 9 Comments

La prova informatica: tutela dei diritti, profili sostanziali e processuali – Perugia, 23 novembre 2018

Domani sarò a Perugia, ospite della Scuola Forense “Gerardo Gatti” per parlare di priva informatica. Se ne parlerà nella prospettiva legale, ma anche in quella tecnica,
Il programma e’ QUI.

Posted in Computer Forensics, Eventi | Tagged , | 1 Comment

Venerdì 23 novembre 2018: tutti al Teatro Manzoni

Giorni di astensione, ma non sono. A fianco dell’agitazione di questi giorni contro l’ipotesi di un congelamento della prescrizione (e non solo), domani, venerdi’ 23 novembre 2018, al Teatro Manzoni di Roma si terrà la manifestazione dell’UCPI. QUI i partecipanti, non sembra una riunione di azzeccagarbugli o lobbisti.

Posted in Avvocati | Tagged , , , , | 1 Comment

2018: le liste di proscrizione

Io sono molto triste e un po’ preoccupato. Perché siamo nel 2018 e si leggono ancora certe pratiche brutali e incivili: le liste di proscrizione. Wikipedia ci spiega cosa sono, ma, più o meno, lo sapevamo già.
Diciamo anche che la stragrande maggioranza di coloro che scrivono sull’argomento *link-tax*, *direttiva-copyright*, ecc. non ha la benché minima competenza in tema di diritto d’autore e, per giunta, non ha capito che il mondo va avanti, malgrado noi. Spesso si tratta di orientati politici che sfoderano numeri suggestivi, come quella, che ho appena sentito, circa la tutela dalle fake news. Una stupidaggine, mi si consenta. Ma si sa che, specie in Italia, lo sport nazionale è parlare di cose di cui non si capisce nulla, provando a fare il mestiere degli altri (mestiere fatto di impegni e studi pluridecennali).
Ma torniamo al punto. Le liste di proscrizione sono le liste degli europarlamentari PD che hanno votato a favore della direttiva. Hanno sbagliato, sono d’accordissimo, ma non meritano di essere evidenziati in una lista volutamente postata per additarli, per condannarli, per esporli al pubblico ludibrio. Non è critica, è soltanto inciviltà.
Rammento una cosa di dieci anni fa, io c’ero. Ricordiamola insieme QUI.
E non ho altro da dire su questa faccenda.

Posted in Varie | Tagged , , | 9 Comments

La PEC incompleta, va bene lo stesso

La Cassazione dice che se l’atto allegato alla PEC è incompleto (due pagine di tre, soltanto i fronte…), va bene lo stesso. L’importante è che il sistema confermi accettazione e consegna.
Quanto il giudice non sa guardare al di là del proprio naso, non capisce che per l’ufficiale giudiziario vale la sua dichiarazione (di notificazione dell’atto integrale), mentre per la PEC e’ immediatamente verificabile (anche che, ad esempio, chi ha fatto la notifica ha dichiarato il falso, pur in buona fede).
Su Penale.it

Posted in Processo Penale Telematico | Tagged , | 1 Comment

Astensione avvocati > 25, 26, 27 giugno 2018

L’Unione delle Camere Penali Italiane, con la sua Giunta, delibera tre giorni di astensione (quello che alcuni chiamano sciopero, ma non e’ cosi’…) per protestare contro la situazione vergognosa della Giustizia barese (udienze nella tendopoli…) e per il silenzio del neo Guardasigilli che non ha alcuna idea sul da farsi, su come dare una dimensione di “servizio” alla Giustizia.
QUI la delibera.

Posted in Avvocati, Giustizia | Tagged , , | 5 Comments