Essere e sembrare

L’AGCOM fonda il proprio (insussistente) potere regolamentare su alcuni “sembra”

La competenza dell’Autorità in materia di copyright non sembra soffrire sensibili limitazioni dall’esclusione operata dall’art. 2, comma 1, lettera a) per i “i siti internet privati e i servizi consistenti nella fornitura o distribuzione di contenuti audiovisivi generati da privati ai fini di condivisione o di scambio nell’ambito di comunità d’interesse”. La ratio di tale esclusione sembra decisamente  infatti  quella di salvaguardare una delle principali caratteristiche della rete internet, vale a dire quella di fungere da straordinario veicolo di scambio dei file “generati da privati”.

La fonte QUI, pag. 6

1 comment on this post.
  1. Essere e sembrare | Notizie giuridiche dalla Rete:

    […] Leggi: Essere e sembrare […]

Leave a comment