14 – 15 aprile 2011: astensione udienze

Cosiddetto “sciopero degli avvocati”, sempre su delibera OUA, sempre contro la mediaconciliazione che, a quanto pare, buona parte dell’avvocatura (non so dire se minoranza o maggioranza) non pare gradire.

3 comments on this post.
  1. antonio:

    Per risolvere il problema della lungaggine dei processi occorrerebbe affidare in modo blindato
    (nel senso di escludere qualsiasi possibilità di:congelamento di ruolo, trasferimento di magistrato, sostituzione di magistrato togato con supplente a caso preso tra avvocati aspiranti a svolgere funzioni di giudice)
    a ciascun magistrato un numero chiuso di cause da portare a definizione in un termine indilazionabile; come per l’arbitrato.
    Occorre inoltre utilizzare con giustizia ed equità ma severamente lo strumento della soccombenza nel senso di condannare alle spese la parte soccombente onde dissuadere dalle liti per le cd questioni di principio, di scarso contenuto morale e materiale, nonchè soprattutto dalle liti causate da comportamenti pretestuosi e irresponsabili.

  2. christian:

    Buongiorno,
    oggi dopo 10 anni dal mio incidente in motorino in cui mi investiva un camion che neanche si fermò…era fissata l’ultima udienza della mia causa.
    Udienza confermata,giudice e miei avvocati presenti,la controparte assente per sciopero…
    Il giudice rimanda l’udienza al 10 di Novembre,quindi nella migliore delle ipotesi non riceverò il mio risarcimento prima di fine Gennaio del prossimo anno.
    Date le mie difficoltà economiche attuali sarò costretto a putare sangue minimo un altro anno prima di far tornare me stesso e la mia famiglia ad uno stile di vita più sereno…
    Sò benissimo che alla giustizia delle mie condizioni economiche non gliene frega una mazza,ma se i processi fossero di tempistiche adeguate e gli avvocati,giudici etc non avessero tutte le scuse possibili ed immaginabili per allungarli ancora di più alle spalle di noi poveri comuni mortali,probabilmente mi ritroverei si con la mia gamba maciullata(perchè a quello nessuno può rimediare)ma almeno sarei stato risarcito un bel pò di anni fà e magari non mi troverei nelle condizioni economiche attuali data la crisi e la mia difficoltà a trovare un lavoro stabile date la mia invalidità lavorativa,che mi preclude molte tipologie di lavoro ma non è abbastanza “alta”da offrirmi un piccolo aiuto economico che magari percepisce chi è invalido per finta…
    Detto questo come possiamo lamentarci?!?
    SIAMO IN ITALIA…!

  3. 14 – 15 aprile 2011: astensione udienze | Notizie giuridiche dalla Rete:

    […] Visita il link: 14 – 15 aprile 2011: astensione udienze […]

Leave a comment